Il Salvadanaio

LETTERA APERTA

 

 

Cari Fedeli e Amici,

 

Come da tradizione, il 15 e 16 agosto di ogni anno, la nostra comunità celebra i festeggiamenti in onore del Santo Patrono.

La festa di San Rocco rappresenta per Girifalco la solennità più alta e nobile e fa ormai parte dell’identità religiosa e civile che riesce, da sempre, a mettere insieme la fede cristiana e la cultura del popolo, rimanendo punto di riferimento fondamentale per tutta questa collettività, che la percepisce e la vive intensamente come momento di fede, di preghiera, di aggregazione sociale.

Il sentimento di profonda devozione nei confronti di San Rocco spinge questa Rettoria, con devozione, sacrificio ed umiltà, ad iniziare a predisporre il programma dei prossimi festeggiamenti, nello sforzo di renderlo ricco di eventi religiosi, culturali e ricreativi.

Naturalmente, per perseguire questo obiettivo, è necessario come sempre il sostegno e il contributo di tutti e di ciò sin ringrazia sin da ora!

Tale ringraziamento vuole essere anche l’occasione per rivolgere un pensiero particolare a coloro che vivono momenti di difficoltà economica e sociale che, nostro malgrado, coinvolge sempre più persone e nuclei familiari a cui, in questo momento, dobbiamo guardare con maggiore attenzione e considerazione auspicando che, con la semplicità e l’affetto delle persone care, possano vivere serenamente la tradizione della nostra Festa Patronale.

Da qui scaturisce anche la scelta di proporre alle famiglie di Girifalco il “Salvadanaio di San Rocco” rivolto anche a tutte quelle persone che, pur risiedendo per motivi di lavoro lontano dal nostro paese, mantengono sempre vivi i legami con la terra di origine, grazie soprattutto alla profonda e indelebile devozione per il Santo, sentito come Celeste Patrono anche a migliaia di chilometri di distanza.

Con questo modesto, ma significativo dono, la Rettoria di San Roco intende conseguire un duplice obiettivo: fare giungere in tutte le case l’immagine di San rocco e della Sua Chiesa e nel contempo consentire nel corso dell’intero anno, ognuno per le proprie possibilità, una raccolta di offerte da consegnare in chiesa nel corso dei festeggiamenti, per non gravare sui rispettivi bilanci finanziari in concomitanza con lo svolgimento della festa.

Nella convinzione che tale iniziativa possa essere apprezzata, nel formulare i più sinceri auguri per un Felice Anno Nuovo, uniti nella preghiera, chiediamo a San Rocco protezione e sostegno per le nostre necessità temporali, ma soprattutto per la salvezza delle nostre anime.

 

 

Girifalco, Gennaio 2015

Don Orazio e Don Valentino La Rettoria di San Rocco